Il mistero di Gesù “Nazareno”

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Luciano Siciliano ha detto:

    Grazie a questo scritto ho avuto modo di rendermi conto di tante cose che avevo letto in altri libri sulle origini del cristianesimo.
    Sono grato veramente all’autore perchè per la prima volta ho visto una persona che non si è associato alla moda abbastanza diffusa dei picconatori del Cristianesimo, ma ha spiegato per illuminare e non per distruggere

  2. Maria Palazzolo ha detto:

    IL VOSTRO COMMENTO MI É PIACIUTO.
    Mi é piaciuto peró voglio qui insegnare anch´io qualcosa a Giacinto Butindaro che disputa sul suo sito VANVARATE ;Dicendo che Gesú non era un nazireato, Perché beveva il vino.E né aveva i capelli lunghi,Perché san Paolo insegna che l´uomo doveva tagliarseli. Secondo questa scrittura diCor.1 1:14

    É oke, Si potevan tagliare!,peró quando il naziriato,veniva diplomato,finendo tale carrira militare approvato e concedato!

    E sempre il Signor Butindaro con tutti i suoi discepoli ritengono che chi lo disegna coi capelli lunghi é bugiardi e va all´inferno.Non é che é alviceverso che ví andate voi ???

    Caro Giacinto, e chi ti sostiene sulle ignoccolate,

    ti scrivo anche su questo sito e ti ripeto che dopo il voto da santi o nazireato,al-ché significa:”Qualificatosi per Dio” O:”Germogliato per Dio” Ecc. ecc,dopo la qualifica,terminarono il nazireato! E potevano radersi i capelli a taglio totale a zero o a taglio come volevano.(Atti 18:18/Numeri 6:13,18-20)

    E potevano bere il vino,ogni volta che lo desideravano!! NON DOVEVANO PIÚ ASTENERSENE=
    =Perché Finírono la prova votata a Dio,come suoi militari coi capelli lunghi,or da raderLI E BRUCIARLI! E bere vino OGNI VOLTA CHE LO DESIDERAVANO!(Numeri 6:20)

    Quando finí Gesú questa prova da nazireato militare coi capelli lunghi?

    Ovvio dopo che fu battezzato da Giovanni Battista e provato,fedele nazriato ,da Dio,il padre Che ce lo concesse,nello spirito santo della colomba;Dicendo:”QUESTO É MIO FIGLIO,COLUI CHE IO HO APPROVATO”

    E ovviamente taglió pure i capelli,o li rase,per bruciarli,come si usava.(Primo Cor.11:14/Atti 18:18)

    Quindi, Gesú poté bere ora il vino,e toccare pure i morti.E solo dopo guarí lebrosi,espulsi demoni,toccó la ragazza o il ragazzo morto e lo presentó a sua madre.Perché solo dopo che finí l´obblico da nazireato,
    Poté toccare pure i morti e presentarli ai famigliari,alzandoli.(Luca 7:22)

    Ora il fatto che Gesú bevve vino alcolico:Poteva berlo come tutti noi,come tutti ai corinti.Ma siccome egli doveva morire “pur”,mi riveló che nel giorno della cena,bevve vino puro,analcolico.Cioé suco d´uva senza alcolico!!

    Se non volete credere che me lo disse lo spirito santo,credete allora alle scritture,Ove dicono ch´egli assaggió col naso l´aceto.Ma non lo bevve!
    (Matteo 27:34/Marco 15:23 con Levitico 10:9-11)

    É UNA COSA CHE TUTT´OGGI NON SA NESSUNO!!Cosa? Questo sacro segreto! E CHE É SBAGLIATO FESTEGGIARE LA CENA DEL SIGNORE COL VINO ALCOLICO!! Dal principio su levitico,Dio spiega che la regola di non portare vino alcolico in chiesa:É PERENNE!! A tempo indefinito per sempre,NON DOBBIAMO USARE IL VINO IN CHIESA!!

    Chi lo usa? Tutte le chiese usano quello alcolico Perché si doveva distinguano che tutte le chiese sono ingenue e peccatori!!

    Quindi,nessun sacerdote o ministri o predicatori,deve dire:”LA MIA RELIGIONE É GIUSTA”

    San Paolo se ne lamentava ai corinti,e disse che mangiavano e bevevano una condanna,NON DISCERNENDO CHE QUEL VINO RAPPRESENTA IL SANGUE DI GESÚ.E dovevano berlo in casa se le piaceva tale vino(Primo Cor.11:22) giacché era alcolico che li ubriacava.(11:21)

    Se prendevan poi la cena del signore ubriachi erano condannati.(11:27-28/6:9-10)
    Ecco perché tutt´oggi alcuni sono mentaslmente pazzi e ministri sacerdoti malati di mente.E muiono precocemente.(11:30)

    Che vino dovete usare giacché ora lo avete capito attraverso Gesú e lo spirito santo che ve lo riveló,oggi tramite me,leggendomi?
    Lo spirito santo mi disse di usare il suco d´uva puro,che rappresenta il sangue puro di Gesú,per noi.

    Quando lo insegnate ad altri,usate il mio nome MARIA PALAZZOLO,dicendo che me lo riveló Gesú,per salvare tutti quelli che dicono che i cattolici non si salvano.

    Il prete cattolico:Sbaglia anche ad usare vino alcolico sul calice.Ma fa mentre fa male ad usare il vino alcolico,fa peró bene che ai discepoli dá solo l´ostia… e se il vino lo beve solo lui,muore primo solo lui.Se non si ubriaca,le va bene.Ma se da ora in poi,usa il suco d´uva semplice,fará piú benone;per eseguire ogni cosa della legge prescritta su levitico 10:9-10.

    Gentilissimi saluti.
    Maria Palazzolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inline
Inline